Home / Catechismo / Istruzione Cristiana / Accusa dei peccati nella Confessione.

Accusa dei peccati nella Confessione.

Nozioni catechistiche messe sotto forma di domanda e risposta per far comprendere con semplicità le Verità della Fede Cattolica.

1. Che cos’é la confessione? 
La confessione è l’accusa dei peccati fatta al sacerdote confessore, per averne l’assoluzione.

2. Di quali peccati siamo obbligati a confessarci? 
Siamo obbligati a confessarci di tutti i peccati mortali non ancora confessati o confessati male; giova però confessare anche i veniali.

3. Come dobbiamo accusare i peccati mortali? 
Dobbiamo accusare i peccati mortali pienamente, senza farci vincere da una falsa vergogna a tacerne alcuno, dichiarandone la specie, il numero e anche le circostanze che aggiungessero una nuova grave malizia.

4. Chi non ricorda il numero preciso dei peccati mortali, che deve fare? 
Chi non ricorda il numero preciso dei peccati mortali, deve far capire il numero che gli sembra più vicino alla verità.

5. Perché non dobbiamo farci vincere dalla vergogna a tacere qualche peccato mortale? 
Non dobbiamo farci vincere dalla vergogna a tacere qualche peccato mortale, perché ci confessiamo a Gesù Cristo nella persona del confessore, e questi non può rivelar nessun peccato, a costo anche della vita; e perché, altrimenti, non ottenendo il perdono, saremo svergognati dinanzi a tutti, nel giudizio universale.

6. Chi per vergogna o per altro motivo, tacesse un peccato mortale, farebbe una buona confessione? 
Chi per vergogna o per altro motivo non giusto tacesse un peccato mortale, non farebbe una buona confessione, ma commetterebbe un sacrilegio.

7. Che deve fare chi sa di non essersi confessato bene? 
Chi sa di non essersi confessato bene, deve rifare le confessioni mal fatte e accusarsi dei sacrilegi commessi.

8. Chi senza colpa tralasciò o dimenticò un peccato mortale, ha fatto una buona confessione? 
Chi senza colpa tralasciò o dimenticò un peccato mortale, ha fatto una buona confessione; ma gli resta l’obbligo di accusarsene in seguito.

Fonte: Fondamenti della Fede cristiana; Da San Pio X al Beato Giovanni Paolo II

Guarda anche...

Nel peccato originale c’è il modello di tutti i peccati

Nelle prime pagine dei Frammenti di una storia dell’empietà Rosmini analizza brevemente il primo peccato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *