Home / Spiritualità / Mariana / Litanie Lauretane Meditate / Mater boni consilii, ora pro nobis

Mater boni consilii, ora pro nobis

stellamatutina-litanie-lauretane-padre-alessandro-apollonioIl 22 aprile 1903, pochi mesi prima di morire, papa Leone XIII inseriva l’invocazione alla Madre del buon consiglio nelle Litanie Lauretane. Il beato lldefonso Schuster (t1954), i Cardinale di Milano, nel suo commento alle Litanie, ne spiega il perché, dal punto di vista della causalità umana. La causa di cui s’è servita la divina Provvidenza fu il confessore di Leone XIII, mons. Guglielmo Pifferi, agostiniano, Vescovo di Porfirio. Poiché gli Agostiniani officiano il Santuario di Genazzano (Roma), dove dal 1447 si venera la soavissima e miracolosa effigie della Madonna del buon consiglio, il buon Presule ne comunicò la devozione all’illustre penitente. Chi più di lui, Principe degli Apostoli, aveva bisogno della luce ispirata della Magistra Apostolorum? Chi più del Vicario di Cristo doveva trarre beneficio dal buon consiglio della Madre di Cristo?

Ciò che la Scrittura mette sulle labbra della Sapienza divina, lo potrebbe dire, per partecipazione, anche Maria: <<A me appartiene il consiglio e il buon senso, io sono l’intelligenza, a me appartiene la potenza» (Pro 8,14). Una poesia, che descriveva l’angoscia esistenziale dell’uomo contemporaneo senza Dio, recitava così: «Confusione, tu sarai il mio epitaffio». E sarà anche il nostro, se non ricorreremo umilmente al consiglio di Maria, Madre del buon consiglio. Ella è la Stella luminosa che ci salva dal comune naufragio e ci conduce al porto sicuro. Cosa sarà della nostra povera società europea, naufragata in un abisso senza fondo di peccati e di tenebre, se non ascolta il consiglio di Maria? Cosa sarà di questa vecchia Europa decadente, che rinnega le proprie radici cristiano mariane e, disprezzando il consiglio della Madre, ascolta piuttosto “il consiglio degli empi ed indugia nella via dei peccatori” (cf. Sal 1,1 )?

Conviene a tutti, invece, accogliere l’invito dello Spirito Santo, per mezzo delle parole di Tobi al figlio Tobia: «Chiedi il parere ad ogni persona che sia saggia e non disprezzare nessun buon consiglio» (Tb 4,18). Chi è più saggio di Maria, la Sede della sapienza? Quale consiglio migliore della sua raccomandazione: «Fate quello che [Egli] vi dirà» (Cv 2,5)? Questo è il consiglio ammirabile della Madre ammirabile, lasciatoci come testamento mariano del Nuovo Testamento.

Comunismo e capitalismo sono due estremi che si toccano in un errore comune: considerare l’economia come il principio primo d’ogni valutazione dell’uomo e della società. Maria, invece, c’invita ad ascoltare anche su questo punto le parole del suo divin Figlio: <<Qual vantaggio infatti avrà l’uomo se guadagnerà il mondo intero e poi perderà la propria anima?» (Mt 16,26). Il valore di queste parole supera di gran lunga ogni guadagno ed è tale da poter cambiare la storia dell’umanità. Non per disprezzo verso le realtà temporali, ma per ordinare il temporale all’ eterno e soddisfare così – con mezzi puramente economici – il più profondo ed irraggiungibile anelito del cuore umano: «Oro e argento rendono sicuro il piede, ma ancora di più si apprezza un consiglio (Sir 40,25), soprattutto se guida i nostri passi al Regno di Dio.

A La Salette, Lourdes e Fatima la Madonna ripete all’umanità il consiglio di Cana: «Fate quello che [Egli] vi dirà». Dio stesso lo vuole: salvare il mondo attraverso la Mediazione di Maria.
Se ascolteremo il suo consiglio e lo metteremo in pratica, il nostro epitaffio non sarà “confusione”, ma “ordine della giustizia, che è Pace”.

FONTE: Padre Alessandro M. Apollonio; LE LITANIE LAURETANE. PREGHIERA MARIANA, PREGHIERA DELLA CHIESA; Casa Mariana Editrice, 2013
Se desiderate avere il libro originale cliccate sul Link di Casa Mariana Editrice o scrivete al seguente indirizzo E-Mail: cm.editrice@gmail.com
La traduzione, l’adattamento totale o parziale, la riproduzione con qualsiasi mezzo (compresi i microfilm, i film, le fotocopie) nonché la memorizzazione elettronica, sono riservati per tutti i paesi.

Guarda anche...

Turris Davidica, ora pro nobis

Torre di Davide, prega per noi! La torre di Davide era la fortezza che dominava …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stellamatutina.eu – Sito di cultura cattolica in piena e totale obbedienza al Magistero Petrino. è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache