Home / Spiritualità / Mariana / Litanie Lauretane Meditate / Mater intemerata, ora pro nobis

Mater intemerata, ora pro nobis

stellamatutina-litanie-lauretane-padre-alessandro-apollonioMadre Immacolata, prega per noi! L’etimo del termine intemerata rivela una sostanziale identità di significato con il termine inviolata, titolo della Litania precedente, di cui abbiamo già detto qualche cosa. Temerare in latino significa violare, profanare. La semplice definizione nominale di intemerata è, dunque, “non violata”, “non profanata”.

Su questo significato basilare, si appoggiano tutti gli altri significati teologici e mistici della tradizione cattolica. Ne viene fuori un edificio concettuale articolato ed armonico, la cui fondazione è la comprensione naturale della parola in esame. I mattoni dell’edificio sono costituiti da altri concetti, desunti per analogia dal mondo naturale e dalla storia della Salvezza, tenuti assieme ed organizzati in composizione armonica da un collante soprannaturale: la fede viva e l’amore ardente verso la Vergine Maria.
Mentre il titolo inviolata mette l’accento sulla fortezza di Maria, sempre vittoriosa contro gli assalti del maligno, il titolo intemerata fa risaltare la sacralità incorrotta di Maria, priva · di qualsiasi diminuzione o segno di profanazione. Maria ha certo difeso la propria integrità fisica e morale, ma la grazia l’ha prevenuta e l’ha sostenuta durante tutti i giorni della sua travagliata peregrinazione terrena. Ciò non toglie il merito grandissimo di Maria perché, per definizione, la grazia non costringe, ma chiede la libera collaborazione della persona. In Maria, questa collaborazione ci fu sempre e al massimo grado. Il primato della grazia sulla natura, evidente in Maria soprattutto se si considera la gratuità della sua Immacolata Concezione, fonda altresì la sua umiltà, di cui Dio si è compiaciuto: <<Ha guardato l’umiltà della sua serva» (Lc 1,48).
Il Concilio di Trento afferma che Maria, per speciale privilegio, non solo fu preservata dal peccato originale, ma fu anche priva di ogni peccato attuale, sia pure veniale (cf. Denz. 1753). Mentre, però, dell’Immacolatezza originaria Maria deve ringraziare solo Dio, della sua vita intemerata fino alla fine, il merito è anche di Lei.
L’incorruzione morale e verginale di Maria nella sua vita terrena si è prolungata nell’incorruzione corporale durante il tempo della sua morte e della sua glorificazione: «Ottenne di essere preservata dalla corruzione del sepolcro» insegna il Venerabile Pio XII nella sua Bolla dogmatica Muniftcientissimus Deus (1° novembre 19 50).
Sant’Anastasio di Antiochia Ct599), durante le gravi tribolazioni del suo ministero pastorale, contemplava in Maria l’esemplare di santità incorrotta cui ispirarsi:

«Infatti, né il sole con la forza ti ha bruciato, né la forza emanante di notte dalla luna ti ha leso, perché “non hai abbandonato all’incertezza il Piede” (cf. Sal 120,3) del tuo animo, ma appoggiandolo fortemente alla pietra, sei rimasta indomita; e il Signore ti ha custodito allorché è entrato, Egli l’unico, dentro di te e da te è uscito, lasciandoti chiusa e sigillata in perpetuo […]; da te infatti è venuto colui che ha ucciso la corruzione e distrutto la morte»25.

Mater intemerata, nelle Litanie Lauretane in lingua italiana, viene tradotto comunemente con Madre Immacolata. In questo titolo ci piace vedere non solo il Concepimento esente da ogni macchia di peccato, ma la anche perseveranza nelI lo stato di grazia, senza diminuzioni di sorta, fino al suo coronamento nella gloria del Cielo. Vogliamo vedere anche l’accrescimento costante di questa grazia, fino a raggiungere · l’intensità massima nel merito Corredentivo della Vergine, , Madre della Chiesa e di tutti i viventi.

______________
25. Sant’ANASTASIO DI ANTIOCHIA, Omelia I sull’annunciazione, 1.

 FONTE: Padre Alessandro M. Apollonio; LE LITANIE LAURETANE. PREGHIERA MARIANA, PREGHIERA DELLA CHIESA; Casa Mariana Editrice, 2013
Se desiderate avere il libro originale cliccate sul Link di Casa Mariana Editrice o scrivete al seguente indirizzo E-Mail: cm.editrice@gmail.com
La traduzione, l’adattamento totale o parziale, la riproduzione con qualsiasi mezzo (compresi i microfilm, i film, le fotocopie) nonché la memorizzazione elettronica, sono riservati per tutti i paesi.

Guarda anche...

Turris Davidica, ora pro nobis

Torre di Davide, prega per noi! La torre di Davide era la fortezza che dominava …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *