Home / Spiritualità / Mariana / I Misteri della Luce

I Misteri della Luce

Non ci vuole molto, del resto, per comprendere l’importanza di questa preghiera del Santo Rosario che il Papa ha arricchito anche dei cinque misteri della luce (Battesimo di Gesù, Nozze di Cana, Predica zione evangelica, Trasfigurazione di Gesù sul Tabor, Istituzione dell’Eucaristia) per completare la riflessione sul ciclo intero della vita pubblica di Gesù, rendendo in tal modo il Rosario «quasi un compendio del Vangelo», come egli afferma nella magnifica Lettera Apostolica Rosarium Virginis Mariæ del 16 ottobre 2002.

Basta davvero poco per rendersi conto che la preghiera del Rosario, con i suoi misteri del gaudio, della luce, del dolore, della gloria, investe la vita stessa degli uomini che vivono l’esperienza concreta e vitale del gaudio della Vita (misteri gaudiosi) e della luce della Verità (misteri luminosi), del dolore che segna la Via della salvezza (misteri dolorosi) e della Gloria che trasfigura per l’Eternità (misteri gloriosi).

Nel Rosario ci uniamo alla Madonna che ci dona Gesù «Via Verità Vita» (Gv 14,6); nel Rosario c’è riassunto tutto il destino di vita e di lotta, di travaglio e di beatitudine per ogni «uomo di buona volontà» (Lc 2,14), o, come dice splendidamente il Papa, nel Rosario abbiamo la preghiera che «batte il ritmo della vita umana».

Per questo il papa Giovanni Paolo II considera il Rosario un «vero “programma” di vita cristiana», che aiuta a valorizzare e a santificare ogni gioia e ogni luce, ogni dolore e ogni esultanza, camminando con Maria sui passi di Gesù, compiendo con perseveranza la volontà di Dio che ha predestinato tutti gli uomini a diventare «conformi all’immagine del Figlio suo» (Rm 8,29).

Fonte: P. Stefano M. Manelli, FI; Ottobre: il mese del Rosario, IIª Ed. 9/2010; © 2010 Casa Mariana Editrice, Frigento (AV)

Guarda anche...

stellamatutina-cuore-immacolato-di-maria

Il Cuore Immacolata di Maria – Cuore di Madre

Il Cuore Immacolato è il “luogo” sicuro in cui entrare e dimorare per trovare e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *