Home / Spiritualità / Mariana / Preparazione al mese del Santo Rosario

Preparazione al mese del Santo Rosario

Il mese di ottobre, tradizionalmente, è il mese del Santo Rosario, così come il mese di maggio è il mese della Madonna delle grazie.

Questi due mesi arricchiscono l’anno liturgico della fioritura di una devozione mariana sentita dal popolo di Dio e coltivata con frutti sempre consolanti per secoli e secoli lungo la storia della Chiesa.

Purtroppo, però, nei riguardi soprattutto del Rosario la crisi della devozione mariana ai nostri tempi ha segnato la fine di tanti Rosari in più che prima si recitavano sia nelle famiglie che nelle chiese, sia da tanti gruppi ecclesiali che dai singoli cristiani.

Sono milioni di Rosari al giorno, purtroppo, che non si recitano più!

Nonostante i grandi richiami della Madonna a Lourdes nel secolo XIX, e a Fatima nel secolo XX, nonostante l’esempio portentoso di san Pio da Pietrelcina fino al 1968 (anno della sua morte), negli ultimi decenni del secolo XX è iniziato il crollo della pietà dei fedeli con le conseguenze rovinose per la fedeltà al Rosario, ossia, per una tradizione di pietà popolare che durava da secoli, con frutti di grazia e di benedizioni di ogni genere.

È arrivato, però, il grido del papa Giovanni Paolo II rivolto a tutti i cristiani del mondo intero: «Riprendete con fiducia tra le mani la corona del Rosario».

Questo grido viene rafforzato ancora più dalle parole di un timore angosciante dello stesso Sommo Pontefice: «Che questo mio appello non cada inascoltato!». La voce paterna del Vicario di Cristo si fa vibrante e accorata. Ascoltiamola e non lasciamola affatto cadere nel vuoto.

FONTE: P. Stefano M. Manelli, FI; Ottobre: il mese del Rosario, IIª Ed. 9/2010; © 2010 Casa Mariana Editrice, Frigento (AV)

Guarda anche...

stellamatutina-cuore-immacolato-di-maria

Il Cuore Immacolata di Maria – Cuore di Madre

Il Cuore Immacolato è il “luogo” sicuro in cui entrare e dimorare per trovare e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *