Home / Varie / Domande e Risposte / Una legge contro Dio. Come difendersi?

Una legge contro Dio. Come difendersi?

stellamatutina-domanda-domande e risposteGentile redazione, in Italia ormai con l’approvazione del nuovo decreto sulle unioni civili ci potrebbero essere scenari inquietanti, E magari anche la Chiesa si dovrà adeguare a questo nuovo andazzo approvato dal Parlamento per non fare discriminazioni. Come possiamo difenderci dalla deriva pagana conto il Sacramento del Matrimonio e la sana educazione dei figli? – Romina M. –

La popolazione di una legge da parte del Parlamento italiano non potrà mai influire sulla dottrina perenne insegnataci da Nostro Signore Gesù Cristo secondo il quale il matrimonio, che sia veramente tale, è uno solo ed indissolubile, fondato sul consenso di un uomo e di una donna ed aperto al dono della vita tramite la procreazione dei figli.

Ciò che è approvato dalla legge riguarda solamente coloro che non abbracciano la Fede in Cristo perché non toccate ancora dalla grazia divina com’erano i pagani prima della conversione e del Battesimo che contraevano forme di matrimonio molto simili a quelle approvate recentemente dal Parlamento italiano.

Si sa che la società è ormai scristianizzata, e la grazia di Dio e rara e anche molti cristiani rischiano di perdere questo grande dono fatto loro nel giorno del Battesimo. Non resta che vivere ancora più intensamente la nostra vocazione cristiana, difendere il matrimonio come gli altri sacramenti ed educare con più coerenza i nostri figli alla vita di grazia, seguendoli nella loro formazione cristiana, vigilando sull’acquisizione della cultura e delle abitudini, dialogando con loro per verificare la loro crescita spirituale come farebbe ciascun formatore con il soggetto che gli è affidato.

La deriva di tanti Cristiani verso posizioni pagane dipende anche dal fatto che non sono stati formati bene alla Fede cristiana. Spesso sono stati abbandonati a loro stessi e sono diventati facili prede della cultura di massa chi è del tutto nichilista e materialista, senza avere scopi e ideali aldilà del godimento dei sensi, qui ed ora.

È ora quindi, anche sollecitati da questa legge dai colori occulti, Che cristiani riprendano in mano almeno la loro vita e quella dei loro figli ricomincino finalmente a formarsi e nutrire la loro anima con un nutrimento non contaminato ma veramente cristiano e adatto alla dignità di figli di Dio.

 FONTE: Il Settimanale di Padre Pio; Nr. 11, 13.03.2016

Guarda anche...

stellamatutina-domanda-domande e risposte

Contraccezione e metodi naturali… c’è differenza?

Mi sono sempre chiesto quale è la differenza tra l’evitare la procreazione usando i metodi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stellamatutina.eu – Sito di cultura cattolica in piena e totale obbedienza al Magistero Petrino. è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache