Home / Spiritualità / Meditazioni audio / Il Signore troverà la Fede sulla terra?

Il Signore troverà la Fede sulla terra?

Le insidie alla fede 

Il Signore nel Vangelo di questa domenica secondo Luca (18,1-8) ci pone una domanda che risulta veramente enigmatica: «Quando il Figlio dell’uomo verrà troverà la fede sulla terra?». Perché il Signore lo chiede a noi? Lui forse non lo sa? E’ una domanda che particolarmente oggi ci interroga profondamente: abbiamo la fede e potremo conservarla? Le insidie relativistiche del momento attuale sono una minaccia alla Fede. Sembra che credere in Dio fermamente e senza dubbi non sia più possibile. Vista la nostra debolezza, Dio dovrebbe rassegnarsi ad un uomo ammalato e incapace, e così dovrebbe salvarlo con i suoi dubbi, con il suo ateismo di fondo. Questa è la minaccia del relativismo che pretende di trasformare dal di dentro la fede; la minaccia dell’uomo che pretende di adattare Dio alle sue debolezze e non di aprire il cuore e la ragione al mistero infinito e all’amore di Dio. L’uomo rassegnato, che dice di non poter credere, è in verità un uomo che vuole fare Dio a sua immagine. Come fare per credere nella verità? Dobbiamo pregare e pregare senza mai stancarci. La preghiera esige delle formule di preghiera, le preghiere basilari (Pater, Ave Maria, Angelus, S. Rosario, ecc.), coma la professione della fede esige le formule della fede, il Simbolo della nostra fede. Credo per pregare e prego per credere fermamente fino alla fine.

FONTE: Padre Serafino M. Lanzetta, chiesaognissanti.it

Guarda anche...

stellamatutina-santuario-pietralba-via-matris

Via Matris meditata nei boschi del Santuario di Pietralba

2 Commenti

  1. Non si riesce ad ascoltare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stellamatutina.eu – Sito di cultura cattolica in piena e totale obbedienza al Magistero Petrino. è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache