Home / Preghiere / Novene / Varie occasioni / Invocazione penitenziale in tempo di calamità.

Invocazione penitenziale in tempo di calamità.

Ogni calamità umanitaria o naturale é sempre conseguenza del peccato originale e dei peccati attuali, commessi dagli uomini peccatori. La preghiera fatta con fede salva da ogni pericolo dell’anima e del corpo, soprattutto quella pubblica indetta dalla Chiesa. Non vi é alcuna efficacia nella preghiera se non é preceduta dal pentimento per i peccati e dalla conversione al Signore e alla sua Legge divina.
Per questo la Chiesa ha sempre premesso alle sue suppliche un atto penitenziale solenne consistente nella recita o canto dei sette salmi penitenziali, tra i quali emerge il Miserere (salmo 50). 5. La supplica penitenziale esige la compunzione del cuore e i gesti corporali che la manifestano e la potenziano: il mettersi in ginocchio é la forma liturgica propria della penitenza.
La Litania dei Santi é un solenne ricorso alla Chiesa trionfante degli Angeli e dei Santi, affinché intervengano presso Dio con la loro potente intercessione: la Chiesa terrena che combatte (militante) e che cammina (pellegrinante) verso la meta eterna trova un grandissimo conforto nella mediazione orante di tutti i Santi e in primo luogo dell’Immacolata e gloriosa regina del cielo e della terra, Maria santissima, la Madre di Dio e della Chiesa.
La Chiesa insegna che in situazioni di grave tribolazione e calamità il popolo di Dio invochi con fede alcuni Santi, ricorrendo a quelli che la tradizione ha indicato come investiti da particolari carismi nelle contingenze più diverse: san Rocco é il patrono degli appestati, i nostri padri hanno ricorso a lui con fervidi voti e la sua intercessione é certo opportuna.
Alla luce di questi principi dottrinali vi invito a compiere con fede questa supplica penitenziale nelle vostre case (individualmente o con i familiari) per ottenere dal Signore la liberazione dalla presente e vasta tribolazione.

Supplica

(Dan 9, 4-11. 17-19)

Signore Dio, grande e tremendo, che osservi l’alleanza e la benevolenza verso coloro che ti amano e osservano i tuoi comandamenti, abbiamo peccato e abbiamo operato da malvagi e da empi, siamo stati ribelli, ci siamo allontanati dai tuoi comandamenti e dalle tue leggi!
Non abbiamo obbedito ai tuoi servi, i profeti i quali hanno in tuo nome parlato ai nostri re, ai nostri principi, ai nostri padri e a tutto il popolo.
A te conviene la giustizia, Signore, a noi la vergogna sul volto.
Signore, la vergogna sul volto a noi, ai nostri re, ai nostri principi, ai nostri padri perché abbiamo peccato contro di te; al Signore Dio nostro la misericordia e il perdono, perché ci siamo ribellati contro di lui, non abbiamo ascoltato la voce del Signore Dio nostro, né seguito quelle leggi che egli ci aveva date per mezzo dei suoi servi, i profeti.
Ora ascolta, Dio nostro, la preghiera del tuo servo e le sue suppliche e per amor tuo, o Signore, fa risplendere il tuo volto sopra il tuo santuario, che è desolato. Porgi l’orecchio, mio Dio, e ascolta: apri gli occhi e guarda le nostre desolazioni e la città sulla quale è stato invocato il tuo nome!
Non presentiamo le nostre suppliche davanti a te, basate sulla nostra giustizia, ma sulla tua grande misericordia.
Signore, ascolta;
Signore, perdona;
Signore, guarda e agisci senza indugio, per amore di te stesso, mio Dio, poiché il tuo nome è stato invocato sul tuo popolo.

Miserere

(in ginocchio)

Antifona:

Non Ricordare Signore, i nostri peccati, né quelli dei nostri padri, e non punirci per le nostre colpe.

Pietà di me, o Dio,
secondo la tua misericordia; nel tuo grande amore cancella il mio peccato.
Lavami da tutte le mie colpe, mondami dal mio peccato. Riconosco la mia colpa,
il mio peccato mi sta sempre dinanzi.
Contro di te, contro te solo ho peccato, quello che è male ai tuoi occhi, io l’ho fatto; perciò sei giusto quando parli,
retto nel tuo giudizio.
Ecco, nella colpa sono stato generato, nel peccato mi ha concepito mia madre. Ma tu vuoi la sincerità del cuore
e nell’intimo m’insegni la sapienza.
Purificami con issopo e sarò mondato; lavami e sarò più bianco della neve. Fammi sentire gioia e letizia, esulteranno le ossa che hai spezzato.
Distogli lo sguardo dai miei peccati, cancella tutte le mie colpe.
Crea in me, o Dio, un cuore puro, rinnova in me uno spirito saldo.
Non respingermi dalla tua presenza e non privarmi del tuo santo spirito.

Rendimi la gioia di essere salvato, sostieni in me un animo generoso. Insegnerò agli erranti le tue vie e i peccatori a te ritorneranno. Liberami dal sangue, Dio,
Dio mia salvezza,
la mia lingua esalterà la tua giustizia.
Signore, apri le mie labbra
e la mia bocca proclami la tua lode; poiché non gradisci il sacrificio
e, se offro olocausti, non li accetti.
Uno spirito contrito
è sacrificio a Dio,
un cuore affranto e umiliato,
tu, o Dio, non disprezzi.
Nel tuo amore fa grazia a Sion,
rialza le mura di Gerusalemme.
Allora gradirai i sacrifici prescritti, + l’olocausto e l’intera oblazione,
allora immoleranno vittime sopra il tuo altare.
Gloria al Padre e al Figlio
e allo Spirito Santo.
Come era nel principio e ora e sempre nei secoli dei secoli. Amen.
Ant. Non ricordare, Signore, i nostri peccati, né quelli dei nostri padri, e non punirci per le nostre colpe.

Litania dei Santi

Kýrie, eléison Christe eléisonh Kýrie, eléison
Kýrie, eléison Christe eléison Kýrie, eléison
Dio Padre nostro creatore
di noi
pietà
Dio Figlio nostro redentore
Dio Spirito nostro santificatore

Santa Trinità unico Dio e Signore
Santa Maria, prega per noi

Santa Madre di Dio
Santa Vergine delle vergini
Santi Michele, Gabriele e Raffaele

Santi angeli di Dio

Sant’ Abramo
San Mosè
Sant’Elia
San Giovanni Battista San Giuseppe
Santi patriarchi e profeti
Santi Pietro e Paolo
Sant’ Andrea
Santi Giovanni e Giacomo San Tommaso
Santi Filippo e Giacomo San Bartolomeo
San Matteo
Santi Simone e Giuda San Mattia
San Luca
San Marco
San Barnaba
Santa Maria Maddalena Santi discepoli del Signore
Santo Stefano
Sant’Ignazio d’Antiochia
San Policarpo
San Giustino
San Lorenzo
San Cipriano
San Bonifacio
San Stanislao
San Tommaso Becket
Santi Giovanni Fisher e Tommaso Moro
San Paolo Miki
San Pietro Chanel
San Carlo Lwanga
San Vigilio
Santi Sisinio, Martirio e Alessandro
Sante Perpetua e Felicita Sant’ Agnese
Santa Maria Goretti Santi martiri di Cristo
Santi Leone e Gregorio Sant’ Ambrogio
San Girolamo
Sant’ Agostino
Sant’ Atanasio
Santi Basilio e Gregorio Nazianzeno San Giovanni Crisostomo
San Martino
San Patrizio

Santi Cirillo e Metodio San Carlo Borromeo
San Francesco [di Sales] San Pio Decimo
Sant’ Antonio
San Benedetto
San Bernardo
San Francesco
San Domenico
San Tommaso d’Aquino Sant’Ignazio di Loyola
San Francesco Saverio
San Vincenzo de’ Paoli
San Giovanni Maria [Vianney] San Giovanni Bosco
Santa Caterina da Siena Santa Teresa di Gesù Santa Rosa da Lima
San Luigi
Santa Monica
Sant’Elisabetta d’Ungheria

Santi e Sante di Dio
Nella tua misericordia Signore liberaci,
Da ogni male
Da ogni peccato
Dalle insidie del diavolo
Dall’ odio e dalla violenza
Dalla malvagità e dall’ingiustizia

Dalla morte eterna
Per la tua incarnazione
Signore salvaci,
Per la tua nascita
Per il tuo santo battesimo
Per il tuo digiuno nel deserto
Per la tua passione e la tua croce Per la tua morte e sepoltura
Per la tua santa risurrezione
Per la tua gloriosa ascensione Per il dono dello Spirito Santo Per la tua venuta nella gloria
Perdona le nostre colpe ascoltaci, Signore
Guidaci a vera conversione Benedici questo popolo a te consacrato
Ricompensa chi ci ha fatto del bene

Donaci i frutti della terra e del lavoro Donaci la tua misericordia
Innalza i nostri cuori al desiderio del cielo
Salvaci con tutti i fratelli dalla morte eterna
Libera l’umanità (tre volte) dalla peste, dalla fame e dalla
guerra
Dona al mondo intero la giustizia e la pace
Conforta e illumina la tua santa Chiesa
Proteggi il Papa, i vescovi, i presbiteri
e tutti i ministri del Vangelo Manda nuovi operai nella tua mèsse Dona a tutti i cristiani l’unità nella fede
Conduci tutti gli uomini
alla verità del Vangelo Proteggi la nostra Chiesa N.
con il suo vescovo N.
Sii presente in ogni casa e in ogni famiglia
Sorreggi e conforta gli anziani
con la grazia del tuo Spirito Dona ai giovani di crescere
nella tua amicizia
Illumina con la tua sapienza i legislatori
e i governanti.
Difendi i perseguitati a causa della
giustizia
Ridona la patria agli esuli Conforta i nostri fratelli infermi
e sofferenti
Concedi a tutti i defunti la gioia
donaci di ottenere con pienezza ciò che ti chiediamo con fede.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.
Invocazione a Maria santissima
Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,
santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, e liberaci da ogni pericolo,
o Vergine gloriosa e benedetta.
Invocazione a san Michele arcangelo
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii nostro aiuto contro la malvagità e le insidie del diavolo.
Che Dio lo soggioghi,
chiediamo supplici,
e tu, Principe della milizia celeste, con la potenza di Dio
ricaccia nell’inferno Satana
e gli altri spiriti maligni
che a perdizione delle anime vanno errando nel mondo. Amen.
Invocazione a san Rocco
Glorioso san Rocco, che per la vostra generosità nel consacrarvi al servizio degli appestati e per le vostre continue orazioni vedeste cessare la pestilenza e guarire tutti gli infetti in tutte le città da voi percorse, ottenete a noi tutti la grazia di essere per la vostra intercessione costantemente preservati da un flagello così spaventoso e desolante. Amen.
Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen
del tuo regno
Cristo, ascoltaci Cristo esaudisci
Preghiamo.
Cristo, ascoltaci Cristo esaudisci
Dio onnipotente e misericordioso, guarda l’umanità sfinita per la sua debolezza mortale
e per intercessione dei tuoi Santi

donaci di ottenere con pienezza ciò che ti chiediamo con fede.
Per Cristo nostro Signore.
Amen.

Invocazione a Maria santissima

Sotto la tua protezione cerchiamo rifugio,
santa Madre di Dio:
non disprezzare le suppliche di noi che siamo nella prova, e liberaci da ogni pericolo,
o Vergine gloriosa e benedetta.
Invocazione a san Michele arcangelo
San Michele Arcangelo,
difendici nella lotta,
sii nostro aiuto contro la malvagità e le insidie del diavolo.
Che Dio lo soggioghi,
chiediamo supplici,
e tu, Principe della milizia celeste, con la potenza di Dio
ricaccia nell’inferno Satana
e gli altri spiriti maligni
che a perdizione delle anime vanno errando nel mondo. Amen.

Invocazione a san Rocco

Glorioso san Rocco, che per la vostra generosità nel consacrarvi al servizio degli appestati e per le vostre continue orazioni vedeste cessare la pestilenza e guarire tutti gli infetti in tutte le città da voi percorse, ottenete a noi tutti la grazia di essere per la vostra intercessione costantemente preservati da un flagello così spaventoso e desolante. Amen.
Il Signore ci benedica, ci preservi da ogni male e ci conduca alla vita eterna. Amen

Guarda anche...

Inno del Te Deum Laudamus

Preghiera di ringraziamento a Dio dell’anno appena trascorso TE DEUM NOI TI LODIAMO DIO NOI …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *