Home / Santa Sede / Indulgenze / Le indulgenze parziali

Le indulgenze parziali

Concessioni generali:

1. Quando compio i miei doveri e sopporto le contrarietà della vita, innalzando una preghiera fiduciosa a Dio.
2. Quando metto me stesso o i miei averi a disposizione delle persone che si trovano in necessità.
3. Quando mi privo spontaneamente e con sacrificio di qualche cosa, lecita, che a me piace o che per me è importante.

Altre concessioni:

1. Ogni volta che mi segno con il Segno della Croce, dicendo: “Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen”.
2. Ogni volta che visito, in una chiesa, Gesù nel Santissimo Sacramento. L’indulgenza diventa plenaria se resto in adorazione per almeno mezz’ora.
3. Se recito con fede e senza interruzione un qualsiasi Mistero del Rosario.
4. Se recito con fede le Lodi o i Vespri dell’Ufficio dei defunti.
5. Quando visito con fede una catacomba cristiana.
6. Se, insegnante, impartisco con spirito di fede e di carità, un insegnamento della dottrina cristiana.
7. Se, discepolo, ricevo con spirito di fede e di carità, un insegnamento della dottrina cristiana.
8. Ogni volta che partecipo con fede a una delle seguenti novene quando vengono fatte in pubblico: Novena di Pentecoste; Novena della Divina Misericordia; Novena dell’Immacolata Concezione; Novena di Natale.
9. Se uso devotamente un oggetto religioso benedetto da un sacerdote qualsiasi, ad esempio il Crocifisso o la Croce, la Corona del Rosario, lo scapolare, una medaglia con immagine sacra.
10. Ogni volta che recito una preghiera per ottenere vocazioni sacerdotali e religiose, approvata a tale scopo dalla Chiesa.
11. Ogni volta che prego o medito mentalmente.
12. Ogni volta che con fede leggo la Sacra Scrittura. Se la mia lettura dura almeno mezzora l’indulgenza diventa plenaria.
13. Quando con attenzione ascolto la predicazione della Parola di Dio (Omelia, predica e catechesi).
14. Ogni volta che partecipo a un ritiro spirituale mensile.
15. Ogni volta che, nella festa di un Santo, recito in suo onore la relativa orazione del Messale o un’altra approvata dalla Chiesa.
16. Se visito una delle Chiese Stazionali di Roma, nei giorni della Quaresima. L’indulgenza diventa plenaria se partecipo alle Sacre Funzioni che vi si celebrano al mattino o alla sera. ( elenco a pag. )
17. Se visito con fede il cimitero e prego, anche solo mentalmente, per i defunti. Questa indulgenza è applicabile solo alle anime del Purgatorio e diventa plenaria nei giorni dal 1 all’8 novembre.
18. Se visito con fede una chiesa oppure un oratorio pubblico o semipubblico, mentre vi si compie la Visita Pastorale. L’indulgenza diventa plenaria se, durante la Visita Pastorale, assisto ad una funzione presieduta dal Vescovo.
19. Ogni volta che rinnovo le Promesse Battesimali, con qualsiasi formula. Questa indulgenza diventa plenaria se faccio la rinnovazione durante la celebrazione della Veglia Pasquale o nell’anniversario del mio Battesimo.
20. Ogni volta che recito una delle seguenti preghiere:
– Adoro Te devote (Adoro Te devotamente)
– Angelo di Dio
– Angelus (L’Angelo del Signore)
– Regina Caeli nel Tempo Pasquale (si recita al mattino, mezzogiorno e sera)
– Anima di Cristo
– Ascolta la nostra preghiera
– Atto di carità
– Atto di dolore
– Atto di fede
– Atto di speranza
– A Te, o beato Giuseppe
– Comunione Spirituale
– Credo
– Degnati di ricompensare, Signore
– De profundis (Salmo 129)
– Eccomi, o mio amato e buon Gesù
– Gesù dolcissimo (Atto di riparazione)
– Le nostre azioni
– L’eterno riposo (questa indulgenza è applicabile solo alle anime del Purgatorio)
– Litanie al Santissimo Nome di Gesù
– Litanie al Sacratissimo Cuore di Gesù
– Litanie al Preziosissimo Sangue di Nostro Signore Gesù Cristo Litanie alla Divina Misericordia
– Litanie alla Beata Vergine Maria
– Litanie a San Giuseppe
– Litanie ai Santi
– Magnificat
– Maria, Madre di Grazia
– Miserere (Salmo 50)
– O Gesù dolcissimo, o Redentore (Atto di consacrazione del genere umano a Cristo Re)
– O Sacro Convito
– Preghiera per l’unità della Chiesa
– Preghiera per il Santo Padre
– Ricordati, o piissima Vergine Maria
– Salve Regina
– Santa Maria, soccorri i miseri
– Santi Apostoli Pietro e Paolo
– Siamo qui tutti davanti a Te
– Signore, Dio onnipotente
– Sotto la Tua protezione
– Tantum Ergo (Adoriamo il Sacramento)
– Te Deum (Noi ti lodiamo, Dio)
– Ti rendiamo grazie
– Ufficio della Passione di Nostro Signore Gesù Cristo (dal Breviario)
– Ufficio del Sacratissimo Cuore di Gesù (dal Breviario)
– Ufficio della Beata Vergine Maria (dal Breviario)
– Ufficio dell’Immacolata Concezione (dal Breviario)
– Ufficio di San Giuseppe (dal Breviario)
– Veni, Creator Spiritus (Vieni, Spirito Creatore)
– Vieni, Santo Spirito
– Visita, te ne preghiamo, Signore

Fonte: SACRA PENITENZIERIA APOSTOLICA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *