Home / Catechismo / Istruzione Cristiana / La Santa Messa

La Santa Messa

Nozioni catechistiche messe sotto forma di domanda e risposta per far comprendere con semplicità le Verità della Fede Cattolica.

1. L’Eucaristia è solo un sacramento? 
L’Eucaristia non è solo un sacramento, ma é anche il sacrificio permanente del Nuovo Testamento, e come tale si chiama la santa Messa.

2. Che cos’è il sacrificio?
Il sacrificio è la pubblica offerta a Dio d’una cosa che si distrugge per professare che Egli è il Creatore e Padrone supremo, al quale tutto interamente è dovuto.

3. Che cos’è la santa Messa? 
La santa Messa é il sacrificio del Corpo e del Sangue di Gesù Cristo che, sotto le specie del pane e del vino, si offre dal sacerdote a Dio sull’altare, in memoria e rinnovazione del sacrificio della Croce.

4. Il sacrificio della Messa è il sacrificio stesso della Croce? 
Il sacrificio della Messa é il sacrificio stesso della Croce; solo c’è differenza nel modo di compierlo.

5. Che differenza c’è tra il sacrificio della Croce e quello della Messa? 
Tra il sacrificio della Croce e quello della Messa c’è questa differenza, che Gesù Cristo, sulla Croce si sacrificò dando volontariamente il proprio Sangue, e meritò ogni grazia per noi; invece sull’altare Egli, senza spargere sangue, si sacrifica e si annienta misticamente per il ministero del sacerdote, e ci applica i meriti del sacrificio della Croce.

6. Per quali fini si offre a Dio la Messa? 
La Messa si offre a Dio per rendergli il culto supremo di latria o adorazione, per ringraziarlo de’ suoi benefici, per placarlo è dargli soddisfazione dei nostri peccati, e per ottener grazie, a vantaggio dei fedeli vivi e defunti.

7. La Messa non si offre anche ai Santi? 
La Messa non si offre ai Santi, ma a Dio solo, anche quando si celebri in onor dei Santi: il sacrificio spetta solo al Creatore e Padrone supremo.

8. Siamo obbligati ad ascoltare la Messa? 
Siamo obbligati ad ascoltare la Messa la domenica e le altre feste comandate; giova però assistervi spesso, per partecipare al più grande atto della Religione, sommamente grato a Dio e meritorio.

9. Qual è il modo più conveniente di assistere alla Messa? 
Il modo più conveniente di assistere alla Messa è di offrirla a Dio in unione col sacerdote, ripensando al sacrificio della Croce, cioè alla Passione e Morte del Signore, e comunicandosi: la comunione è unione reale alla Vittima immolata, ed è perciò la maggior partecipazione al santo Sacrificio.

Fonte: Fondamenti della Fede cristiana; Da San Pio X al Beato Giovanni Paolo II

Guarda anche...

Nel peccato originale c’è il modello di tutti i peccati

Nelle prime pagine dei Frammenti di una storia dell’empietà Rosmini analizza brevemente il primo peccato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Stellamatutina.eu – Sito di cultura cattolica in piena e totale obbedienza al Magistero Petrino. è Stephen Fry grazie per la cache a WP Super Cache