Home / Attualità / Massoneria / Piccolo dizionario massonico

Piccolo dizionario massonico

Dizionario massonico in continuo aggiornamento di alcune parole chiave per capire bene i testi trattati in questa sezione: La Massoneria.

Massoneria (moderna): associazione sorta nel secolo XVIII, accoglie uomini (in seguito anche donne) di tutte le religioni e filosofie, e attraverso riti iniziatici ed esoterici (vera e propria magia!) pretende di unirli al Divino e di condurli verso la Luce e la Perfezione. I massoni vogliono costruire, non più chiese, ma l’Uomo e la Società, secondo princìpi incompatibili con la Fede e con la Chiesa Cattolica. Tali princìpi sono: umanesimo assoluto (l’uomo = superiore ai dogmi, alla Chiesa, alla Religione rivelata da Dio…); ritualità iniziatica (magia rituale); esoterismo.

Massoni o liberi muratori: membri della Massoneria. Nel Medioevo i massoni cioè i muratori (in inglese: masons; in francese maçons) costruivano chiese e cattedrali, erano riuniti in corporazioni e godevano di vari privilegi giuridici, perciò erano detti anche liberi muratori (in inglese: free-masons). Dal Settecento in poi, i massoni si comportano sempre più esplicitamente come “liberi” da ogni dogma e da ogni autorità ecclesiastica e religiosa.

Esoterismo: (dal greco “esoterikos”: interiore) è l’arte di trasmettere conoscenze riservate a pochi “Eletti” o “Iniziati”, attraverso simboli e riti. Esoterismo indica anche il contenuto di tali conoscenze: si tratta delle cosiddette scienze esoteriche: ermetismo, gnosi, cabala ebraica, alchimia…

Ermetismo: “scienza” esoterica incentrata sul Corpus Hermeticum, insieme di scritti (sec. II d.C.), riguardanti Ermete Trismegisto, “dio” greco della sapienza e della magia, corrispondente all’egiziano Thoth. L’ermetismo comprende gnosi, neoplatonismo, magia… L’ermetismo attira molti discepoli nell’Europa del sec. XV-XVI (epoca umanistico-rinascimentale).

Gnosi: vuol dire “conoscenza” e indica per lo più una conoscenza riservata a pochi… Nei primi secoli del Cristianesimo sorsero tra i cristiani movimenti ereticali (eretici: coloro . che rigettano almeno una delle verità della Fede) detti gnostici. Lungo la storia, fino al presente, ci sono vari movimenti gnostici. Essi pretendono di custodire conoscenze (gnosi) superiori alla Fede Cattolica e capaci di divinizzare gli uomini “eletti” o “iniziati”. Anche i massoni, specialmente negli Alti Gradi, sono gnostici. La gnosi esoterica e massonica pretende di far diventare l’uomo un Dio! E proprio questa la tentazione con cui il Serpente infernale ha sedotto i nostri Progenitori, Adamo ed Eva.

Cabala (o qabbalah) ebraica: “Qabbalah” in ebraico vuol dire “tradizione”. La Cabala è una forma di esoterismo ebraico che si pretende trasmesso da Dio all’uomo attraverso gli Angeli. La Cabala comprende magia intellettiva (forza della mente) ed operativa (ricorso a talismani “angeli”, spiriti). Nasce verso il I secolo dopo Cristo. Raggiunge il suo massimo sviluppo nel secolo XIII. Elementi della Cabala ebraica si trovano soprattutto negli Alti Gradi massonici.

Loggia: indica sia il luogo di riunione e sia l’assemblea di massoni che si riuniscono per praticare i loro rituali. Ogni loggia ha un nome e un numero distintivo: (es. Loggia Monte Sion N° 705, di Roma).

Alchimia: scienza esoterica “sorella” dell’ermetismo. L’alchimia fisica tenta di trasformare i metalli vili in oro… Si dice che dall’ alchimia sia nata la moderna chimica. Ma, a proposito di Massoneria, a noi interessa l’alchimia esoterica: questa pretende, attraverso operazioni misteriose e simboli (e talora anche con sostanze chimiche), di trasformare l’uomo, di farlo cioè morire (“Opera al Nero”), rinascere illuminato (“Opera al Bianco”) e perfezionarlo (“Opera al Rosso”). In realtà l’Alchimia esoterica è una forma di gnosi e di magia che “luciferizza” o “diabolizza” l’uomo che ne è iniziato. L’alchimia esoterica può comprendere tecniche di magia sessuale (in tal caso si chiama alchimia interna) che mirano a realizzare il corpo di gloria nell’uomo ancora vivente…

Magia: “arte” di manipolare forze occulte (o spiriti) del cosmo per realizzare fini “benefici” o malefici, da cui la distinzione in magia bianca e magia nera. In realtà anche la magia bianca (da non confondersi con giochi illusionistici o di prestigio) è incompatibile con la Fede Cattolica. La magia caratterizza: ermetismo, cabala, alchimia, movimenti gnostici.

Teurgia: forma di magia “bianca” che pretende di influenzare o addirittura risanare il Divino. Forme di teurgia si trovano nella Cabala ebraica e nei movimenti gnostici (anche in Alti Gradi massonici).

Gradi massonici: la Massoneria è strutturata in gradi: ci sono tre gradi fondamentali: l) Apprendista, 2) Compagno, 3) Maestro Massone. I massoni del 3° grado (Maestro Massone) possono far parte di sistemi di Alti Gradi, detti “Riti” (con “R” maiuscola). I principali Riti sono: Rito Scozzese Antico e Accettato (RSAA) , Rito Scozzese Rettificato, Rito di York, Rito di Memphis- Misraim…

Riti (con “r” minuscola): il complesso di gesti, simboli, parole “sacre” e “di passo”, segni, marce rituali, ecc. che viene attuato dai massoni nelle logge. I massoni compiono “lavori rituali”: invocazione al GADU, creazione dello spazio sacro, accensione di luci, cerimonie di iniziazione, trasmissione della Luce (massonica)… I riti massonici sono vera e propria magia perché pretendono di realizzare sui massoni degli effetti sovrumani (illuminazione, presenza del Divino fra i massoni, morte simbolica, progresso spirituale e mistico…) attraverso mezzi (gnosi, esoterismo, ecc.) non appropriati e non voluti dal vero Dio.

Grande Loggia o Grande Oriente: federazione di logge presenti in una nazione. Ogni Gran Loggia o Grande Oriente amministra, di solito, soltanto i tre gradi fondamentali (Apprendista, Compagno, Maestro Massone).

Oriente: punto astronomico da dove sorge il Sole. La Massoneria parla molto di “oriente”. Il Presidente di Loggia (Maestro Venerabile) siede a “oriente” … Un insieme di logge può essere chiamato “Grande Oriente”… Per indicare un luogo dove ci sono logge, si dice “all’oriente di…” (segue il nome del luogo, città o paese)… I massoni sono convinti che quando muoiono vanno all’Oriente Eterno, dove arde il Fuoco-Luce del G. :A. :D. :U.: … Dall’oriente viene il Sole, viene la Luce… Così i Massoni si ritengono portatori della Luce (“luciferi”!l!), Illuminati (uomini superiori a dogmi religiosi, Rivelazione, autorità religiose ed ecclesiastiche. ..) e Illuminatori dell’Umanità.

G. :A. :D. :U. : sigla di Grande Architetto dell’Universo, è il nome con cui i massoni chiamano e invocano Dio (nei lavori rituali). Ogni massone, che sia cattolico o non cattolico, vede nel GADU il suo Dio… Il GADU può essere tutto e il contrario di tutto (SS. Trinità, Allah, Giove, Forza impersonale…). Nel GADU i Massoni (specialmente quelli più i “sapienti” di gnosi ed esoterismo) possono “vedere” (o vene! rare) anche il Diavolo o Lucifero. In genere, nell’esoterismo il Diavolo o Lucifero può esser considerato come:

a) essere o energia cattiva ma necessaria e positiva all’Equilibrio .. e al Bene dell’Universo; essere personale che poi sarà redento;

b) oppure essere o forza buona, portatore di luce, di conoscenza e di libertà. In ogni. caso le teorie esoteriche sul Diavolo/Lucifero non corrispondono alla realtà poiché sono incompatibili con la Rivelazione cristiana 6.

_________________

6 Bibliografia sulla Massoneria (P.Paolo M. Siano): mi permetto di rimandare i Lettori ai miei studi già pubblicati sulle nostre riviste Immaculata Mediatrix e Fides Catholica. Segnalo anche i seguenti testi, particolarmente interessanti:
– Bernard ANTONY, Vérités sur la Franc-Maçonnerie. De la subversion des Loges à la République des Initiés. Une étude historique et thématique, Godefroy de Bouill0n, Fans 2007, pp. 391.
– Charles MADDEN, OFMConv., Freemasonry. Mankind’s hidden enemy. With Current Official Catholic Statements, TAN, Rockford (Illinois, USA) 1995, pp. 65.
– EPIPHANIUS, Massoneria e sette segrete: la faccia occulta della stona, Editrice “Ichtys”, Albano Laziale 2002, pp. 776.

Guarda anche...

stellamatutina-massoneria

Quell’incompatibilità tra Chiesa e Massoneria

 Un convegno a Ognissanti su La Massoneria tra esoterismo, ritualità e simbolismo. Sono intervenuti lo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *